Da NADO ITALIA: Seconda Sezione: positiva Martina Caironi (tesserata FISPES), sospesa in via cautelare


Si riporta qui di seguito comunicato stampa di NADO Italia pubblicato il 6 novembre 2019.

La Seconda Sezione del TNA, vista la richiesta di immediata sospensione dall’attività agonistica dell’atleta Martina Caironi (tesserata Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali – FISPES) presentata in data odierna dalla Procura Nazionale Antidoping, rilevato che l’atleta in questione è risultata positiva alla sostanza Clostebol Metabolita all’analisi del primo campione al controllo fuori competizione effettuato dal Comitato Controlli Antidoping di NADO Italia il 17 ottobre 2019 a Bologna, ritenuta sussistente la competenza della Seconda Sezione del TNA, giuste le disposizioni recate dall’art. 24, comma 2, del vigente Codice Sportivo Antidoping, vista la comunicazione dell’IPC in data 6 novembre 2019; visto l’art. 21, comma 2, del vigente Codice Sportivo Antidoping dispone l’immediata sospensione dall’attività dell’atleta.