Atletica

Storia dell’Atletica leggera paralimpica

L’Atletica leggera è stata una delle prime discipline ad essere inserita nel programma agonistico paralimpico; le eccezionali prestazioni di Oscar Pistorius, Alan Oliveira, Markus Rehm e della nostra Assunta Legnante non sono che la punta d’iceberg di un movimento in grande fermento, accomunato dalla grande passione verso quella disciplina che non a torto viene definita la regina degli sport.

Offrendo un’ampia gamma di competizioni ed il più grande numero di eventi competitivi (circa 170 gare alle Paralimpiadi e più di 200 ai Campionati Mondiali), è in grado di attrarre il grande pubblico.

L’Atletica paralimpica si compone di gare di corsa su pista e su strada, insieme ai concorsi (salti e lanci) e prove multiple (pentathlon).

Questo sport può essere praticato da atleti con disabilità fisica, sensoriale ed intellettiva. In relazione alla tipologia di disabilità e alla classificazione attribuita a seguita di valutazione clinica e funzionale, l’atleta può gareggiare in piedi (con o senza ausili protesici) o in carrozzina; in caso di minorazione visiva è possibile gareggiare affiancati da atleti-guida.

Fonte: Atletica leggera paralimpica, Guida Tecnica FISPES 1° livello. Autore: Mario Poletti

Le prime gare di Atletica paralimpica risalgono al 1952 con le corse in carrozzina organizzate ai Giochi di Stoke Mandeville (Gran Bretagna) per i veterani della Seconda Guerra Mondiale.
E’ uno degli otto sport inclusi alle prime Paralimpiadi che che hanno avuto luogo a Roma nel 1960.

Archivio dei Risultati

Licenze Internazionali World Para Athletics

Circolare informativa sulle Licenze Internazionali World Para Athletics – DOWNLOAD

 


PRIMO RILASCIO

  • IPC Eligibility Agreement Athlete (SCARICA)
    Il modulo deve essere compilato e firmato da tutti gli Atleti.

 

  • VI Medical Diagnostics Form (SCARICA)
    Questo modulo deve essere compilato dagli atleti con disabilità visive.
  • PI Medical Diagnostics Form (SCARICA)
    Questo modulo deve essere compilato dagli atleti con disabilità fisica
  • TSAL (SCARICA)
    Questo modulo deve essere compilato dagli atleti con disabilità intellettiva-relazionale.

Licenze Internazionali World Para Athletics

Circolare informativa sulle Licenze Internazionali World Para Athletics – DOWNLOAD


PRIMO RILASCIO

  • IPC Eligibility Agreement Athlete (SCARICA)
    Il modulo deve essere compilato e firmato da tutti gli Atleti.

 

  • VI Medical Diagnostics Form (SCARICA)
    Questo modulo deve essere compilato dagli atleti con disabilità visive.
  • PI Medical Diagnostics Form (SCARICA)
    Questo modulo deve essere compilato dagli atleti con disabilità fisica
  • TSAL (SCARICA)
    Questo modulo deve essere compilato dagli atleti con disabilità intellettiva-relazionale.

2020

Versione base – 09 gennaio 2020 – SCARICA

 

2019

Versione base – 1 febbraio 2019 – SCARICA

Aggiornamento – 4 aprile 2019 – SCARICA

Aggiornamento – 23 aprile 2019 – SCARICA

Aggiornamento – 30 giugno 2019 – SCARICA

Aggiornamento – 20 luglio 2019 – SCARICA

Aggiornamento – 19 settembre 2019 – SCARICA

Aggiornamento – 17 ottobre 2019 – SCARICA

Aggiornamento del 17 ottobre 2019 – SCARICA

Classificazione di Atleti con disabilità intellettiva-relazionale
In via preliminare, all’atto del primo tesseramento, l’atleta dovrà allegare alla domanda un certificato medico che attesti:
1) che l’atleta è portatore di disabilità intellettiva relazionale con specifica del grado (lieve – medio – grave);
2) che la disabilità intellettiva relazionale è insorta prima del 18° anno di età;
3) la diagnosi della patologia che ha eventualmente determinato lo stato di disabilità intellettiva relazionale;
4) Inoltre, bisogna versare la relativa tassa di € 20,00 che la Federazione provvederà ad accreditare sul conto dei servizi online di tesseramento, tramite carta di credito.

Classificazione di Atleti non vedenti-ipovedenti
Per la classificazione di Atleti non vedenti – ipovedenti sono necessari i seguenti documenti:
1) Certificato di visita Oculistica rilasciato da Struttura Pubblica o Privata, in cui siano ben evidenziati:
la diagnosi della patologia visiva dell’atleta;
la misura dell’acuità visiva espressa in 60mi;
la misura del campo visivo espresso in gradi;
la documentazione sopra elencata deve essere di data non anteriore a un anno
2) Copia leggibile del certificato della Commissione di Invalidità Civile di prima Istanza; (qualora l’Atleta ne sia già in possesso per altri motivi);
3) Inoltre, bisogna versare la relativa tassa di € 20,00 che la Federazione provvederà ad accreditare sul conto dei servizi online di tesseramento, tramite carta di credito.
La documentazione va inviata a segreteria@fispes.it

Albo d’Oro

2019

Maschile

Assoluta: Athletic Terni

Promozionale: Athletic Terni

Femminile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

2018

Maschile

Assoluta: Athletic Terni

Promozionale: Athletic Terni

Femminile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

2017

Maschile

Assoluta: Athletic Terni

Promozionale: GSH Sempione 82

Femminile 

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

2016

Maschile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

Femminile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

2015

Maschile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

Femminile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

2014

Maschile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

Femminile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

2013

Maschile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

Femminile

Assoluta: Handy Sport Ragusa

Promozionale: Handy Sport Ragusa

PROSSIMI EVENTI
febbraio 2020
Nessun evento trovato!