Atletica paralimpica indoor: tre record italiani a Padova, Di Maggio e Koutiki star agli Europei INAS di Istanbul


Si è disputato a Padova il terzo Campionato Interregionale Indoor di Atletica FISPES e FISDIR. Sabato 9 marzo è stato il giorno di Francesca Cipelli (Veneto Special Sport) che ha realizzato il nuovo primato tricolore di 10.02 sui 60 T37. L’atleta del Veneto Special Sport ritocca di 5 centesimi il record che apparteneva ad Oxana Corso dal 2012 e firma un secondo limite nazionale in poco meno di un mese dopo quello del lungo (3,93) a Saronno.
La sua compagna di squadra Agnese Caon sigla la migliore prestazione italiana nel peso F41 con un lancio da 4,31, mentre per lo stesso attrezzo Vincenzo Contemi (Francesco Francia) porta a 8,39 il record tricolore in sala della categoria F56 (+39 centimetri rispetto al 2010).

Sono sei invece le medaglie conquistate dall’Italia agli Europei INAS di Atletica Indoor, campionati riservati ad atleti con disabilità intellettivo relazionale, che si sono svolti nel weekend a Istanbul. Tra tutti si è distinto Raffaele Di Maggio, vicecampione europeo dei 400 T20 a Berlino, che mette nel sacco tre allori, un oro individuale nei 60 con una prestazione superlativa da 7.16, un oro con la staffetta 4×200 e un argento con la staffetta 4×400.
FISPES Academy, l’Accademia giovanile di Atletica paralimpica, era rappresentata anche da Mario Bertolaso, uno dei componenti delle due staffette da podio, insieme a Ruud Koutiki, oro continentale a Swansea 2014 nel giro di pista e autore inoltre di un doppio argento individuale nei 60 e 200 metri.

Sintesi Categorie Funzionali
http://www.fispes.it/atletica/classificazioni-funzionali/