Atletica paralimpica indoor e lanci: Caironi, Tapia e Campoccio in gara ad Ancona, Dedaj al rientro


Weekend indoor e lanci per l’Atletica paralimpica. Come da tradizione, Ancona ospiterà il primo appuntamento agonistico nazionale con i Campionati Italiani Paralimpici Indoor ed Invernali Lanci, questi ultimi abbinati alla tappa internazionale del World Para Athletics Winter Challenge.
Sabato 23 e domenica 24 marzo 30 società d’Italia schiereranno i loro migliori atleti per la conquista dei titoli tricolori individuali della stagione invernale. All’evento sono iscritti in 135, 57 lanciatori e 78 tra corridori e saltatori.

La manifestazione, organizzata da FISPES insieme con il club locale Anthropos Civitanova, segna il ritorno alle competizioni di Arjola Dedaj (Fiamme Azzurre), campionessa mondiale del salto in lungo T11, in gara dopo la gravidanza nei 60 metri e nel lungo al coperto.

Ancona sarà il primo test di stagione anche per Martina Caironi. La sprinter e saltatrice T63 delle Fiamme Gialle, con i suoi 19 podi internazionali, inizia proprio dal PalaIndoor la lunga preparazione in vista dei Mondiali di Dubai a novembre. Nei 60 la primatista mondiale dei 100 se la vedrà contro l’avversaria di sempre, Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa), uscita dagli ultimi Europei a Berlino con l’argento al collo. Menzione particolare va a Francesca Cipelli (Veneto Special Sport) che cercherà di migliorarsi ulteriormente dopo i due promettenti record assoluti indoor realizzati nei 60 e nel lungo T37.

I 60 e i 200 metri saranno l’accoppiata di gare a cui parteciperanno i plurimedagliati azzurri Oxana Corso (Fiamme Gialle) nelle T35,  Riccardo Bagaini (Sempione 82) per i T47, Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre) tra i T44. Oltre alla velocità, Marco Pentagoni (Dilettantistica Novara) si presenterà anche nel lungo T63 dopo l’ottimo bronzo outdoor vinto agli Europei. Con lui in pedana ci sarà il “sempreverde” saltatore T64 Roberto La Barbera (Pegaso) alla prima prova in sala.
Alle specialità di corsa in carrozzina sono iscritti Farhan Hadafo Adawe (Dilettantistica Novara), bronzo T52 nei 100 a Berlino, ed il giovane T33 di FISPES Academy Nicholas Zani (Sempione 82).

Il campionato invernale dei lanci si svolgerà come di consueto nell’adiacente Stadio Italico Conti. Tra i suoi protagonisti ci saranno i campioni europei Oney Tapia (Fiamme Azzurre) e Giuseppe Campoccio (Paralimpico Difesa). Il primatista mondiale italo-cubano del disco F11 si cimenterà anche nel peso, in cui detiene anche l’oro continentale, mentre il recordman italiano dei lanci in carrozzina darà dimostrazione del suo valore nelle tre specialità di disco, peso e giavellotto F33. Tra le donne saranno presenti Carmela Marino (F32) e Maria Criscione (F34), entrambe appartenenti al club siciliano Handy Sport Ragusa vincitore della Coppa Italia Lanci 2018.
Per tutti in gioco non ci sarà solo la qualificazione ai Mondiali di Dubai, ma anche la conquista dei punti per l’edizione 2019 del trofeo più ambito dei lanci.
L’abbinamento al World Para Athletics Winter Challenge porterà ad Ancona una decina di atleti stranieri provenienti da Croazia e Grecia. Tra loro figurano il bronzo europeo del giavellotto F41, il croato Vladimir Gaspar, ed i compagni di squadra Velimir Sandor, doppio bronzo mondiale nel disco F52, e Ivan Katanusic, pluridecorato del disco F64.

Alla conferenza stampa di presentazione presso il Comune di Ancona, il Presidente FISPES Sandrino Porru dichiara: “Dai Campionati ci attendiamo le prime indicazioni tecniche sugli atleti e il livello di preparazione in vista dei Mondiali di novembre, dove saranno messe in palio le slot di accesso alle Paralimpiadi di Tokyo. Per le società partecipanti questi numeri sono il preludio migliore ad un anno che già parte in crescita in termini di iscritti rispetto al 2018 e rispecchia il grande impegno delle società nel territorio. Siamo solo amareggiati di non aver ottenuto una buona risposta da parte degli atleti stranieri, probabilmente a causa della lunga stagione agonistica, ma noi continueremo a lavorare per aprire l’Atletica paralimpica mondiale ad una programmazione indoor, di cui siamo precursori già da anni”.

Il lanciatore in carrozzina e bronzo mondiale del peso Giuseppe Campoccio dice: “I miei natali sportivi risalgono al 2016 proprio ad Ancona dove ho fatto i miei primi record nazionali. Tornare qui è sempre una gioia immensa, è un ritorno al primo giorno di gara. Vengo da un 2018 straordinario con l’oro europeo e sette primati italiani, e qui vorrei fare una bellissima prestazione che io considero un primo passo verso le Paralimpiadi di Tokyo attraverso il Mondiale di Dubai. Gareggerò per la prima volta in veste di unico ufficiale dell’Esercito richiamato in servizio per meriti sportivi in forza al Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito e questo mi rende doppiamente orgoglioso”.

Nelio Piermattei, Presidente della società Anthropos Civitanova, aggiunge: “Per noi questo è l’ennesimo grande evento: una triplice kermesse nazionale con gli Assoluti Indoor FISDIR e FISPES ed i campionati di lanci outdoor FISPES, cui si aggiungono alcuni atleti internazionali. È l’anno del nostro trentennale e non c’è modo migliore di festeggiarlo che organizzare una manifestazione di tale portata. Saranno due giorni di Atletica di altissimo livello cui si aggiunge l’opportunità, grazie alla collaborazione con il CIP Marche, di test prova per i ragazzi che vogliano avvicinarsi alla Para atletica venerdì mattina”.

I Campionati, in concomitanza con la rassegna nazionale FISDIR, si apriranno sabato 23 marzo alle 14:45.

Lista iscritti
http://www.fidalservizi.it/risultati/2019/Ancona_2019/Index.htm

Programma orario
https://www.fispes.it/events/campionati-italiani-paralimpici-indoor-e-invernali-lanci-winter-throwing-challenge/

Sintesi classificazioni funzionali
http://www.fispes.it/atletica/classificazioni-funzionali/

I Campionati Italiani Paralimpici Indoor, Invernali Lanci ed il World Para Athletics Winter Challenge è realizzato grazie al patrocinio di Comune e Provincia di Ancona, Regione Marche e al contributo di Karhu (sponsor tecnico), PMG Italia, Inail, Superabile Inail, Anpas, Protezione Civile Marche, FIDAL Marche, Fidal Servizi, Nerea, Conti degli Azzoni, Errea, Ica, Eurosuole Spa.