Presentati a Jesolo i Societari 2018. Tapia, Bagaini e Gastaldi i big


La città di Jesolo accoglie a braccia aperte una delle tradizionali tappe annuali di Atletica paralimpica, ospitando i Campionati Italiani di Società allo Stadio Armando Picchi.

Sabato 6 e domenica 7 ottobre, 20 club con 98 atleti provenienti da tutta la penisola aspireranno a conquistare i quattro titoli di campione d’Italia nel settore assoluto e promozionale per la categoria maschile e femminile.

Le società di Sardegna Sport ed Handy Sport Ragusa saranno chiamate a difendere gli scudetti tricolori conquistati a Cagliari l’anno scorso, rispettivamente tra gli uomini e le donne. La classifica per l’assegnazione dei titoli prenderà in considerazione i punteggi delle due prove territoriali precedenti che poi verranno sommati ai risultati ottenuti nella finale nazionale di Jesolo.
A livello individuale saranno presenti alcuni degli atleti che hanno dato lustro alla maglia azzurra in occasione degli Europei di Berlino di agosto.
Su tutti spicca il nome di Oney Tapia, in gara con l’Omero Runners Bergamo. Il lanciatore italo-cubano si è distinto nella rassegna continentale con due ori e un record del mondo da 46,07 nel disco F11. Da Berlino lo sprinter Riccardo Bagaini (Sempione 82) di medaglie ne ha portate a casa tre: un argento nella staffetta 4×100 amputati, e due bronzi nei 200 T47 e nella staffetta universale, vinto anche con il contributo in ultima frazione di Diego Gastaldi (Sport No Limits Firenze).
L’atleta di corsa in carrozzina parteciperà a quattro gare tra cui gli 800 T53, distanza che gli ha regalato la seconda medaglia di bronzo agli Europei. Lo scorso weekend a Velletri, Gastaldi ha fatto scendere il record italiano dei 100 a 15.92 e dei 400 a 51.39.

Sempre per la corsa in carrozzina ci sarà anche Farhan Hadafo Adawe (Dilettantistica Novara) tornerà a cimentarsi nelle specialità dei 100 T52, dove ha ottenuto un prestigioso terzo posto continentale, nei 200 e 400.
La velocista T13 Carlotta Bertoli, componente della staffetta universale da podio, sarà alla partenza dei 100, 200 e 400 a caccia di punti per la società Veneto Special Sport.
In pista sarà presente anche Luca Campeotto (Atletica 2000), quarto posto a Berlino per lui nei 200 T62.
La pedana del lungo lascerà spazio al bronzo europeo T63 Marco Pentagoni (Dilettantistica Novara) e a Francesca Cipelli (Veneto Special Sport) che ha mancato il podio T37 solo per due centimetri.
FISPES Academy, l’Accademia giovanile di Atletica paralimpica, sarà rappresentata da Mattia Cardia, nello sprint T13 per conto del Sardegna Sport, Nicholas Zani (Sempione 82) nella corsa in carrozzina T33 e Marianna Agostini (Veneto Special Sport) iscritta alla velocità e al lungo T12. A Jesolo figura anche il compagno di squadra Giandomenico Sartor, fresco recordman dei 400 T54 (49.52).
I Societari, realizzati con il patrocinio ed il contributo della Città di Jesolo ed il supporto logistico di Jesolo Patrimonio, coincidono con il quarto e penultimo appuntamento della Coppa Italia Lanci 2018 dopo gli Assoluti Invernali Lanci di Ancona e le due prove territoriali.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione dei Campionati, il Presidente FISPES Sandrino Porru ha dichiarato: “Siamo a chiusura di una grandiosa stagione per l’Atletica paralimpica che trova il suo naturale epilogo nei Societari. Oltre alle prestigiose 17 medaglie conquistate agli Europei, l’aumento di atleti e club partecipanti a quest’appuntamento agonistico è indice di un trend positivo di crescita delle società e della loro attività capillare nel territorio. La maggiore offerta di praticare sport paralimpici, in particolare l’Atletica, per persone con disabilità ci rende fieri del lavoro svolto fin qui”.

Il Sindaco di Jesolo Valerio Zoggia dà il benvenuto alle squadre: “Ancora sport e ancora atletica, Jesolo si avvia ormai alla sua definitiva consacrazione come città dove lo sport è di casa. Dopo i Campionati del Mediterraneo Under 23 che hanno visto la nostra località protagonista, l’atletica torna sul nostro litorale con i Societari paralimpici che si presentano come la perfetta occasione per dimostrare una volta di più come Jesolo sia una realtà inclusiva e aperta a tutti. Non possiamo che essere felici di poter ospitare questo evento, inorgogliti anche dalla presenza di atleti veneti e di campioni che hanno ottenuto importanti risultati ai recenti Europei di Berlino, tenendo alto il nome dell’Italia. A tutti gli atleti un grande in bocca al lupo”.
L’Azzurra Francesca Cipelli, portacolori del Veneto Special Sport, dice: “Sono contenta di partecipare al primo campionato nazionale nella mia regione. Sono onorata di gareggiare in casa e di vedere nuovi talenti in pista ed in pedana. Vorrei dire ai ragazzi che ci verranno a sostenere, di non arrendersi mai e di considerare i limiti come punti di forza”.

Lista iscritti
http://www.fidalservizi.it/risultati/2018/Jesolo_2018/Index.htm

Programma orario
http://fispes.it/showquestion.php?faq=1&fldAuto=1704

Sintesi Categorie Funzionali
http://www.fispes.it/showquestion.php?faq=1&fldAuto=137