Powerchair Football

La disciplina del Powerchair football nasce nel 1978 in Francia ed è gestita dalla FIPFA (Federation Internationale de Powerchair Football Association) creata nel 2006 con sede a Parigi e riconosciuta dal Comitato Paralimpico Internazionale (IPC – International Paralympic Committe).

In Italia il Powerchair football è in via di sviluppo e ha ottenuto a luglio 2017 il riconoscimento ufficiale quale disciplina paralimpica promozionale da parte del Comitato Italiano Paralimpico che ha demandato alla FISPES lo sviluppo e la promozione della stessa.

Tale disciplina ha lo scopo di avvicinare le persone con le disabilità più gravi promuovendo la loro inclusione sociale nella pratica sportiva.

Il regolamento internazionale di Powerchair football è disponibile al seguente link:
http://www.fispes.it/wp-content/uploads/2018/11/Powerchair-football_regolamento-internazionale-FIPFA-1.pdf

Regole di gioco

Il punto

  • La partita si gioca su un campo da pallacanestro.
  • La superficie del campo deve essere dura, liscia e piana (di solito parquet o materiale artificiale). E’ importante che ci sia un adeguato spazio intorno al campo di gara.

Attrezzatura

  • Powerchair Football deve essere giocato su carrozzina elettrica.
  • I giocatori devono utilizzare degli ausili di gioco riconosciuti.
  • I giocatori devono indossare la cintura di sicurezza per la loro sicurezza.

La palla

  • Si utilizza una palla di diametro di 33 cm.

Le porte

  • Le porte sono posizionate a 6 metri di distanza tra loro.
  • Le porte utilizzate nel Powerchair Football sono utilizzate per la massima sicurezza.
  • Si fa goal quando la palla supera la linea della porta tra i due pali.


Numero di giocatori

  • Una squadra è composta da un massimo di 8 giocatori.
  • In campo possono giocare 4 giocatori.
  • Un giocatore è il portiere,
  • Le sostituzioni sono illimitate.
PROSSIMI EVENTI
Nessun evento trovato!
    Sorry, no posts matched your criteria.