Logo Fispes

Roberto La Barbera campione del mondo master nel lungo

Versione stampabile
immagine sinistra

A Malaga Roberto La Barbera si laurea campione del mondo master nel lungo.

Dopo il settimo posto agli Europei di Berlino e una lunga carriera di successo come atleta paralimpico, il saltatore piemontese si mette in mostra ai Mondiali Master di Atletica leggera, vincendo l’oro iridato M50, la categoria riservata alla fascia d’età tra i 50 ed i 55 anni.

Il suo risultato è ancora più significativo in quanto è il primo atleta con disabilità ad aver vinto una competizione internazionale di Atletica per normodotati.

Il salto vincente di 6,54, suo season best, arriva al terzo tentativo dopo una progressione di 6,17 e 6,34. Il secondo classificato, il brasiliano Edson Pessanha Junior, atterra a 6,33 per l’argento, mentre il bronzo va al francese Bruno Dufag (6,23).

La Barbera, 51 anni, amputato ad una gamba a causa di un incidente in motocicletta nel 1985, inizia la sua carriera paralimpica nell’Atletica nel 1999, con i due bronzi conquistati ai Mondiali di Barcellona nel lungo e nel pentathlon. Da quel momento in poi è un susseguirsi di vittorie e podi con 15 medaglie che si mette al collo tra rassegne iridate ed europee. Il suo risultato più prestigioso è l’argento alle Paralimpiadi di Atene nel 2004, mentre quello più recente è il bronzo continentale di staffetta 4x100 categoria amputati vinto a Grosseto due anni fa.

Risultati
http://www.rfea.es/competi/result2018/airelibre/Malaga2018/C08.09092018.html


2018-09-10
immagine centrale


Ultime notizie in Atletica