Primo Piano

Record italiani di Caironi, Dedaj e Di Marino agli Assoluti Indoor di Ancona
Para Atletica indoor ed invernali lanci in vetrina ad Ancona con i Campionati Italiani Paralimpici. Nella prima giornata di gara non deludono tre degli Azzurri (Martina Caironi, Arjola Dedaj ed Emanuele Di Marino) che hanno partecipato alle Paralimpiadi di Rio e che, oltre al titolo, mettono a segno importanti record al coperto sugli otto complessivi. News completa

Risultati / Programma orario

I gruppi di lavoro per le discipline FISPES per l'anno 2017

 

Atletica

Record italiani indoor di Caironi, Dedaj e Di Marino ad Anco...

immagine articolo

Leggi la notizia

Boccia

Nova Milanese abbraccia la Boccia paralimpica

immagine articolo

Leggi la notizia

Calcio

Il Venezia vince il Torneo di calcio INAIL per disabili fisi...

immagine articolo

Leggi la notizia

Rugby in Carrozzina

I giocatori di Rugby in carrozzina in raduno a Padova

immagine articolo

Leggi la notizia

Tiro a segno

Il Tiro a segno paralimpico all'UITS / www.uits.it

immagine articolo

Leggi la notizia

 

Per conoscere piu´da vicino alcuni degli atleti che hanno fatto parte della Nazionale italiana a Rio. Queste video-interviste sono state realizzate nell´ambito della campagna promozionale A World of Athletics che aveva lanciato gli Europei paralimpici di Grosseto dello scorso giugno 2016.
1. "Le mie giornate piene di sole", la campionessa del getto del peso F11 Assunta Legnante
2. "Il Guerriero allegro", il lanciatore non vedente italo-cubano Oney Tapia
3. "Il bacio e la medaglia", il veterano azzurro e saltatore amputato T44 Roberto La Barbera
4. "Cittadina del mondo", la donna amputata T42 più veloce del mondo Martina Caironi
5. "La freccia di Brazaville", il talento puro della velocità T20 Ruud Koutiki 
6. "I pantaloni corti", il velocista T44 Emanuele Di Marino
7. "Il sole nella mia vita", la sprinter T43 Federica Maspero
8. "Vedevo tante stelle", la saltatrice e sprinter non vedente Arjola Dedaj
9. "I bersaglieri, la mia vita", la velocista T42 Monica Contrafatto
10. "Più veloce del vento", la sprinter T35 Oxana Corso
11. "Mi racconto con il sorriso", la velocista T43 Giusy Versace